Stampa questa pagina
Apr 28, 2015 Scritto da  Segreteria
Servizi

Servizio di ENDOSCOPIA DIGESTIVA

Responsabile: Dott. Carlo Manfrini
Collaboratori: Dott.ssa Daniela Sgarbi, Prof. Giampaolo Angelini

EGDS ed ERCP

Nell’ambito delle neoplasie epato-bilio-pancreatiche l’esofagogastroduodenoscopia (EGDS) è un esame fondamentale sia nello studio della pervietà delle alte vie digestive (spesso occluse per la compressione esercitata dalle neoplasie maligne pancreatiche) che come procedura interventistica di controllo dell’emostasi in caso di sanguinamento intestinale alto o per l’esecuzione di biopsie mirate di lesioni tumorali aggettanti il lume intestinale. 

La colangio-pancreatografia retrograda endoscopica (ERCP) rappresenta invece un esame di diagnostica e studio dell’albero bilio-pancreatico che offre la possibilità di specifiche procedure interventistiche quali:

  1. posizionamento di protesi biliare in caso di ittero ostruttivo di natura neoplastica
  2. posizionamento di stent nel dotto pancreatico principale  in caso di pancreatite cronica con tratti stenotici valicabili
  3. sfinterotomia endoscopica per difetti di scarico bilio-pancreatico in duodeno di natura benigna, come alternativa minivasiva all’intervento chirurgico.
Dott. C. Manfrini
Dott. C. Manfrini
Dott.ssa D. Sgarbi
Dott.ssa D. Sgarbi

 

Download

 Consenso ERCP

 Consenso EGDS

3251 Ultima modifica il Mercoledì, 01 Marzo 2017 09:06

Articoli correlati (da tag)